ITIS Galileo Galilei

AREZZO

BRIGHT-NIGHT 2020. La Notte europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori in Toscana Venerdì 27 e sabato 28 novembre 2020 PDF Stampa E-mail
Scritto da WebMaster   
Giovedì 19 Novembre 2020 08:14

I prossimi 27 e 28 novembre si rinnova, per il nono anno consecutivo, l’appuntamento con la Notte europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori in Toscana, l’iniziativa della Commissione Europea che coinvolge più di 300 città in tutta Europa.
Quest’anno BRIGHT Night sarà in digitale e darà spazio a video, testimonianze e approfondimenti sui temi delle principali attività di ricerca condotte all'interno del nostro Ateneo.
Anche quest’anno la Notte dei Ricercatori sarà dedicata all’approfondimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile contenuti nell’Agenda 2030, il documento programmatico delle nazioni unite, redatto e diffuso il 25 settembre 2015.
L’edizione 2020, denominata BRIGHT-NIGHT, si svolgerà il 27 e il 28 novembre e sarà un evento particolare, in conseguenza delle limitazioni imposte dalla pandemia e dello slittamento dell’evento a fine novembre. Ciò nonostante I DUE Atenei senesi si sono impegnati nell’elaborazione di forme di comunicazione che, grazie alle tecnologie digitali, saranno diffuse attraverso la rete WEB e i canali social, indirizzandosi come sempre a tutti i tipi di pubblico, dai bambini, ai cittadini curiosi, a tutti coloro che vorranno connettersi per incontrare i ricercatori e il loro lavoro.
Bright Night si aprirà giovedì 26 novembre con un evento serale compreso nel noto ciclo Extrema Ratio dal titolo “Dalla vendetta al diritto e ritorno” promosso dal Dipartimento di Filologia e Critica delle letterature antiche e moderne che coinvolgerà, oltre ad ospiti internazionali e ai docenti del Dipartimento, la Professoressa Eva Cantarella e il Professor Maurizio Bettini.
Proseguiremo con una maratona della ricerca che abbraccerà numerosissime discipline, lungo tutto il pomeriggio del 27 novembre, nel corso della quale si avvicenderanno panel rappresentativi dei diversi dipartimenti dell’Università di Siena nei quali si discuterà, seppur virtualmente, delle attività di ricerca con il pubblico che seguirà la diretta Facebook e Youtube e con gli studenti dell’Ateneo ai quali sarà riservato il ruolo di facilitatori e moderatori.
A partire dal 27, sui siti WEB dedicati e sui canali social dei due Atenei senesi saranno messi a disposizione del pubblico tanti contenuti in cui si raccontano le mille facce della ricerca scientifica, attraverso filmati, giochi, illustrazioni di esperimenti, visite guidate ai laboratori e alle ricchezze conservate nei musei universitari senesi.
E ancora, la “notte” del 27 novembre saremo accompagnati a visitare le stelle con una diretta dall’Osservatorio astronomico che, per non rinunciare ad un momento di “festa” e di “intrattenimento”, elemento distintivo della Notte della Ricerca fin dalla sua prima edizione, sarà preceduta e seguita da un live online musicale ed acustico organizzato dagli studenti dell’Università di Siena.
Infine, tutta la mattina del sabato 28 novembre sarà dedicata all’Università per Stranieri di Siena che ha organizzato una serie di conferenze incentrate sulla ricerca filologica, sui testi, sulla conoscenza delle parole che daranno voce a progetti, esperienze, sinergie e studi accademici che porranno l’attenzione anche sull’integrazione culturale, la diversità e il plurilinguismo.
Bright night 2020/Siena, organizzata grazie alla collaborazione tra i due Atenei e le istituzioni del territorio, sarà comunque speciale e sarà tutta da scoprire!

Tutti gli eventi sono realizzati grazie al sostegno della Regione, delle Università di Firenze, Pisa e Siena, dell’Università per Stranieri di Siena, della Scuola Superiore di Studi Sant’Anna, Scuola Normale Superiore e Scuola IMI Alti Studi di Lucca, con il coinvolgimento di un'ampia rete di enti di ricerca - fra cui il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), l'European Gravitational Observatory (EGO) - e istituzioni culturali sul territorio.
Il programma completo è disponibile sul sito https://www.bright-night.it
Le pagine con il programma dell’Università di Siena e dell’Università per Stranieri si possono consultare alle pagine web:
https://www.bright-night.it/enti-di-ricerca/universita-di-siena
https://www.bright-night.it/enti-di-ricerca/universita-per-stranieri-di-siena
Tutte le attività sono adatte agli studenti delle scuole medie superiori e molte anche ai bambini.